Il progetto di "Ricerca, informazione e confronto sui comportamenti di autoferimento" (acronimo S.I.B.R.I.C.) è stato fondato nel 2005 nell'ambito di una tesi di laurea in psicologia (Titolo: Self Self Injurious Behaviour Indagine esplorativa attraverso internet), diretta dal Dr. Giuseppe Martorana. Gli obiettivi del progetto, oltre alla ricerca, sono stati la diffusione di informazioni sui comportamenti autolesivi, la de-stigmatizzazione degli autolesionisti e la prevenzione di tali comportamenti promuovendo modelli di auto-aiuto online e consulenza tramite e-mail.
Il progetto ha previsto la pubblicazione di un sito suddiviso in diverse sezioni in grado di fornire maggiori informazioni sulla fenomenologia dei comportamenti autodistruttivi e il loro trattamento, attraverso articoli, bibliografia, collegamenti ad altri siti correlati, contatti delle strutture pubbliche sanitarie, un'area dedicata alla ricerca e una pagina dedicata ai collaboratori del progetto.

Tale progetto si pone come obiettivo lo studio e la ricerca sui comportamenti autolesionistici, al fine di ricavare utili informazione per la prevenzione e l'intervento con questo genere di problematiche. L'idea di un sito Internet affonda le radici nell'importanza rivestita dalla rete per quei giovani che si sentono emarginati, in quanto fornisce un ambiente protetto ed a basso rischio dove trovare persone con cui condividere la propria reale e/o percepita diversità, avendo la possibilità di uno scambio di informazioni che è difficile realizzare di persona o quando si utilizza la propria identità. Il progetto Sibric ha le sue origini in questo studio e nella conseguente attività di ricerca scientifica, tuttora in corso.

Da qualche anno, anche nel nostro paese, vi è una crescente attenzione da parte dei ricercatori, e sempre più clinici si trovano di fronte pazienti adolescenti ed adulti che ricorrono al ferimento del proprio corpo per manifestare il proprio malessere. Gli obiettivi perseguiti da questo progetto sono la promozione dell'informazione sui comportamenti autolesionistici, la ricerca, il supporto, la de-stigmatizzazione di coloro che vi incorrono.


RESPONSABILE DEL PROGETTO

  • Giuseppe Martorana: Psicologo, Psicoterapeuta ad indirizzo Psicoanalisi della relazione. Esperto in Valutazione Psicologica. Membro dell'International Society of Self Injury (ISSS - https://itriples.org/)
    E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    sito web: http://www.drmartorana.sibric.it/

 

COLLABORATORI

    • Cinzia Purromuto: Docente scuola primaria, dottore in psicologia.
      E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    • Valentina Mellone: Psicologo, specializzanda Psicoterapeuta, collabora in attività di ricerca presso dipartimento di psicologia dinamico-clinica "Sapienza" Università di Roma. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    • Ilaria Giannoni: Psicologo, Psicoterapeuta in Psiconalisi della relazione con l'adolescente e il giovane.
      E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta